Pellegrinaggio a Santiago de Compostela

Pellegrinaggio Santiago de Compostela

Pellegrinaggio a Santiago de Compostela.

Il Cammino di Santiago de Compostela viene considerato il fenomeno religioso e culturale più rilevante del mondo.

Ancora oggi, così come agli inizi della sua lunghissima storia, questa cittadina nel nord della Spagna, arroccata su una collina, a circa 30 chilometri dalla costa atlantica e capoluogo della Galizia, è la meta per milioni di fedeli provenienti da ogni angolo del globo, animati dalla fede, ma anche da ideali ecologisti e di solidarietà.

Le strade dell’itinerario sia sul versante francese che su quello spagnolo si snodano tra campi, montagne e luoghi sacri e sono state dichiarate Patrimonio dell’umanità dall’UNESCO.

Come organizzare il pellegrinaggi a Santiago de Compostela: sotto il segno universale della vieira

Negli anni milioni di persone hanno percorso i vari tragitti che conducono a Santiago: penitenti, fedeli, uomini e donne avventurosi ed curiosi, tutti si riconoscono perché mostrano la distintiva conchiglia, detta “vieiria”.

E’ importante sapere che non esiste un unico cammino, ma si può scegliere tra una serie di possibilità. Tutti i percorsi conducono alla Plaza del Obradoiro, cuore spirituale di Santiago. Lungo i vari tragitti si intercettano un numero sterminato di rifugi, monasteri, chiese, luoghi sacri e bellezze naturali.

Pellegrinaggio a Santiago de Compostela: il Santuario di Santiago de Compostela

E’ nella cripta all’interno di questa grandiosa chiesa che sono conservate le reliquie di San Giacomo, patrono di Spagna. All’interno ammirate la Capela Maior, con il barocco altare maggiore, opera di Juan de Figueroa. Sul retro dell’altare, è situata la statua in pietra di Santiago che i pellegrini possono baciare ed abbracciare.

Inviaci la tua richiesta.


    [recaptcha]